Teatro Municipale Giuseppe Verdi

Il Teatro Verdi è il tempio della cultura salernitana fin dal secondo Ottocento, quando fu edificato per volere del sindaco Matteo Luciani. Contiene al suo interno una serie di opere d'arte, a partire dal sipario dipinto da Domenico Morelli.

Il più importante teatro della città, il Teatro Verdi, è affiancato alla Villa Comunale fin dalla sua nascita, voluto e fatto costruire dal sindaco Matteo Luciani nel 1872. La costruzione del teatro, avviata nel 1863, fu affidata agli architetti Antonio D'Amora e Giuseppe Menichini che si basarono sulle misure e le proporzioni del teatro di S. Carlo di Napoli. All’interno si possono vedere splendide decorazioni realizzate da Gaetano D'Agostino e da altri famosi artisti partenopei del periodo.

Al centro del peristilio, ad introdurre lo spettatore nel tempio della musica, è collocata la scultura realizzata da Giovanni Battista Amendola raffigurante “Pergolesi morente”. La scultura è sorretta da colonne in stucco a finto marmo, su cui poggiano voltine con motivi neo-pompeiani. Il disegno del sipario, commissionato al pittore napoletano Domenico Morelli, raffigura “La cacciata dei saraceni da Salerno” nell'871.

All’interno del teatro si possono ammirare belle opere poste sui parapetti dei palchi che contengono le effigi di compositori, poeti e pittori italiani.

Il Teatro ospita una stagione di prosa e una importante stagione di opera lirica affidata alla direzione artistica del Maestro Daniel Oren.

Informazioni

Teatro Municipale Giuseppe Verdi
piazza M. Luciani 1, 84121 Salerno

Loading ...

Newsletter

Iscriviti
Iscriviti

La newsletter di Salerno Cultura contiene informazioni e segnalazioni su eventi, attività e iniziative organizzate o sostenute dal Comune.